Un palinsesto ricco di iniziative ed eventi professionali e culturali, una maratona di numeri, contenuti e progetti importanti per incentivare la cultura della biodiversità, della sostenibilità, della produzione orto-floro-vivaistica.
Di primaria importanza gli incontri e gli eventi dedicati al mondo dell’edilizia, della progettazione, della pianificazione, dell’architettura e riqualificazione del verde pubblico e privato, nonché del paesaggio.
Dimostrazioni pratiche, meeting e incontri, mostre e allestimenti dedicati alle attrezzature, ai progetti, alla distribuzione, all’eccellenza internazionale della decorazione floreale, alla cucina d’autore legata ai sapori e agli aromi naturali.

MOSTRE ED EVENTI NEI PADIGLIONI

MERCATO E DISTRIBUZIONE
Garden Center New Trend: lo spazio-evento che strizza l’occhio al mondo della distribuzione per offrire spunti, emozioni, ispirazioni ai centri giardinaggio e ai garden, dando indicazioni sulle direzioni che sta prendendo il mercato, con consigli per aumentare attrattività e vendite, rispettando la tradizione ma aprendosi ad assortimenti e layout innovativi.
Organizzato da Green Up, Green House Italia, con la progettazione di VG Crea e dei professionisti di TendaVerde, patrocinato da AICG (Associazione Italiana Centri Giardinaggio) e con la partecipazione di aziende selezionate.
– Scarica l’approfondimento

« 1 di 8 »

CULTURA, PROGETTO, PAESAGGIO URBANO
Agritecture & Landscape Exhibition: la grande mostra che porta in rassegna i progetti vincitori, menzionati e segnalati del simposio internazionale Agritecture & Landscape dedicato alla rigenerazione del paesaggio urbano che tiene conto di una componente vegetale in grado di far fronte a bisogni concreti di benessere e produzione. Organizzato da Paysage.
– Scarica l’approfondimento

I GIARDINI DI MYPLANT & GARDEN: realizzazione in fiera dei 4 progetti che hanno vinto il concorso, di progettazione del verde – aperto a progettisti del verde (architetti, agronomi, paesaggisti, garden designers, vivaisti, artisti) – il cui tema era ‘il giardino patio’.
Il concorso è stato promosso in collaborazione con Fondazione Minoprio e la partecipazione dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, Politecnico di Milano, AIAPP.

CICLOVIA IN FIERA
A conferma del ruolo strategico della mobilità leggera e delle ciclovie in un contesto di sviluppo del territorio in senso ampio, a Myplant viene allestito, nel Pad. 20, un brano di pista ciclabile dalle caratteristiche innovative. Grazie all’intervento di Italcementi, Senini, Gobbetto e Bonfante, a cura di Sabina Antonini-En Space Newtork, infatti, professionisti, ciclisti, imprese e pubbliche amministrazioni potranno valutare le performance dei prodotti innovativi messi a disposizione dalle aziende, dal manto stradale – dalle formidabili capacità drenanti – all’illuminazione, alla cartellonistica.

Area greEN SPACE projects
Un’area speciale in cui vengono proiettati in continuo progetti e realizzazioni relativi ai temi delle ciclabili turistiche, dei giardini e parchi-museo e del verde terapeutico.

ECCELLENZE FLOROVIVAISTICHE IN MOSTRA
Vetrina delle eccellenze: le novità più significative del comparto trovano spazio nella speciale area dedicata e vengono premiate da una giuria indipendente con targhe esclusive.

DECORAZIONE e FIORI
Flower Boutique: la proposta esclusiva in cui atmosfere e profumi, colori e varietà in vetrina offriranno un percorso di novità ricco di attrazioni, idee regalo e soluzioni di visual merchandising, accessori e prodotti per fioristi e garden, su piccola e grande scala.
Organizzato da L’Ecole des Fleurs.

Déco e composizioni: l’evento organizzato da Fondazione Minoprio e coordinato da Rudy Casati di Flor.i.st, vede i maestri della decorazione floreale italiana (Federfiori, Laboratorio Idee, Fondazione Minoprio-Florcert) confrontarsi coi maestri internazionali provenienti da Slovenia e Ungheria attraverso dimostrazioni, competizioni e scenografie: tema, la Primavera; a corredo, anticipazioni e informazioni sulla prossima Coppa Europa e la Festa dei Nonni.
Mercoledì 24 le scuole saranno impegnate nell’allestimento degli spazi. Giovedì 25, con particolare impegno durante la mattinata, gli artisti si alterneranno sul palco per le dimostrazioni. Il 26, durante la mattina, sono previste le dimostrazioni dei flower decorator in rappresentanza della Coppa Europa.

CATALOGHI STORICI DEL VIVAISMO
Una mostra sui cataloghi storici del vivaismo, frutto di anni di ricerca, contatti e passione. Le immagini, coi testi, ripropongono momenti importanti di un grande patrimonio storico, culturale e sociale che raccoglie molti aspetti dell’identità e del valore del vivaismo nel corso del tempo. L’esposizione ricorda e intende tramandare la memoria storica di un settore, memoria sulla quale, in un’epoca di globalizzazione e dematerializzazione della conoscenza, può costituire un vantaggio competitivo, oltreché un motivo di ben radicato orgoglio.
Organizzato da CESPEVI.
– Scarica l’approfondimento

LA CITTÀ PER IL VERDE
Mostra fotografica del premio La città per il verde, dedicato agli interventi a verde realizzati dai comuni virtuosi presenti sul territorio italiano. Dal 2011 ACER-Il Verde Editoriale raccoglie gli interventi premiati, segnalati e menzionati che a oggi costituiscono una mostra di grande interesse.

CHEF DAVIDE OLDANI: LA PROVA DELLE ESSENZE FOO’D E SHOW COOKING
Lo chef Davide Oldani sarà presente e attivo nei giorni di fiera con La prova delle essenze foo’d, performance legata alla spiegazione del corretto metodo per conoscere l’essenza delle aromatiche seguita da una degustazione di un prodotto con un infusione creata dal suo ristorante D’O. Il giorno 25, alle ore 15:30 presso l’area Garden Center New Trend nel padiglione 20, lo chef effettuerà uno show cooking con piatti legati alle piante aromatiche.

SUBSTRATI DI COLTIVAZIONE
Giovedì 25, approfondimento su tematiche inerenti i substrati di coltivazione. Nello specifico, dalle 14 in poi, si parlerà delle proprietà e dell’impiego dei substrati, del loro utilizzo in ambito agronomico e florovivaistico e, per concludere, delle caratteristiche e prospettive del biochar.
Organizzato da AIPSA, con la partecipazione di rappresentanti AIPSA, CIC e Università degli Studi di Milano. Il 24 e il 26, presso la sala incontri (pad. 20), l’Associazione sarà a disposizione per fornire informazioni sui substrati (caratteristiche, normative, requisiti).

INCONTRI (Area Convegni Pad. 20)

24 febbraio – ore 9.30

NO AL WATER GRABBING, tecnologie e progetti per la salvaguardia dell’acqua. L’ottimizzazione delle risorse d’acqua nelle coltivazioni, dallo stato dell’arte sino alle prospettive sulle tecniche di irrigazione e recupero dell’acqua è il tema sviluppato attraverso testimonianze di centri di ricerca, atenei e tecnici.
Organizzato e moderato da Greenplanner in collaborazione con Change Up!, con la partecipazione di MM SpA gestore dell’Acquedotto di Milano, IRSA-CNR, Università degli Studi di Milano, Università di Bologna.
Il convegno dà diritto a crediti formativi a giornalisti, architetti e agronomi.
– Scarica l’approfondimento

24 febbraio – ore 14.00

PAN: Piano di Azione Nazionale per una difesa sostenibile delle piante.
Momento d’incontro, confronto e scambio di vedute tra professionisti e operatori del settore sul tema del PAN: finalità, applicazioni in Regione Lombardia in aree extra agricole frequentate dalla popolazione, il confronto con il vivaismo ornamentale.
Organizzato da Lineaverde e moderato da Renato Ferretti, con la partecipazione dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Varese e Giorgio Tesi Group.
Per il convegno sono stati richiesti crediti formativi per gli agronomi.
– Scarica l’approfondimento

24 febbraio – ore 16.00

AGRITECTURE & LANDSCAPE EXHIBITION: l’evento rappresenta l’ultima tappa del progetto, avviato in EXPO 2015, AGRITECTURE & LANDSCAPE – Paesaggio, Agricoltura, Architettura, Urbanità, organizzato dal PAYSAGE –TOPSCAPE e CNAPCC. Il tema del premio e della mostra che ha valorizzato idee e suggestioni sui nuovi rapporti tra città e campagna, tra architettura e agricoltura, vuole proporre una riflessione sul futuro del paesaggio urbano e periurbano, alla ricerca di best practices ed efficaci strategie progettuali per dare nuovi valori etici, economici e sociali al territorio.
Mostra organizzata da Paysage.
– Scarica l’approfondimento

————

25 febbraio – ore 9.30

NUTRIRSI DI PAESAGGIO-TASTING THE LANDSCAPE: nell’anno internazionale del paesaggio, AIAPP ci accompagna alla scoperta dei primi contenuti di IFLA – il congresso mondiale dei paesaggisti, Torino 20-22 aprile – la vetrina internazionale in cui le professionalità, le aziende e le produzioni italiane mostrano alla cittadinanza e alla committenza pubblica e privata l’importanza del progetto di paesaggio e i suoi risvolti culturali, estetici, economici, turistici.
Organizzato da AIAPP e IFLA, modera Emanuela Rosa Clot.
– Scarica l’approfondimento

25 febbraio – ore 12.00

GIARDINI E PARCHI-MUSEO. QUANDO IL BENE CULTURALE DIVENTA REDDITO
Il Parco-Museo del Vittoriale degli Italiani, esempio di tale successo di pubblico e tanta creazione di valore economico da farne una case-history a livello internazionale, è al centro di un incontro che illustra i benefici, le opportunità e i vantaggi di una gestione attenta e intraprendente del patrimonio naturale: a vantaggio di architetti e vivaisti, agronomi, restauratori e manutentori, sino alle ricadute su tutto il territorio circostante e le attività collaterali connesse. Altri esempi saranno Isola del Garda e la Fondazione Minoprio.
Organizzato da Sabina Antonini – EN Space network, moderato da Giordano Bruno Guerri, con la partecipazione del Vittoriale degli Italiani, Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, ANCE, Giorgio Tesi Group, Comunità Montana Alto Garda Bresciano, Regione Lombardia, Fondazione Minoprio, Isola del Garda.
– Scarica l’approfondimento

25 febbraio – ore 14.30

CICLABILI TURISTICHE: NUOVE OPPORTUNITÀ PER IL TERRITORIO
Mobilità leggera e ciclovie (con le recenti, positive novità previste dalla Legge di Stabilità approvata a fine 2015): grandi indotti economici frutto della collaborazione tra PPAA, progettisti, imprese edili, fornitori e manutentori del verde. Si parla della dorsale cicloturistica VENTO, del progetto della ciclovia dell’Acquedotto pugliese Caposele-Leuca, del progetto della Ciclovia del Sole Verona-Firenze.
Organizzato da Sabina Antonini – EN Space network e moderato da Paolo Pileri, con la partecipazione di Politecnico di Milano (DAStU), GAL Valle d’Itria, Provincia di Mantova, Comune di Desenzano, GardaMusei, TotalErg, Italcementi, Aldo Cibic.
– Scarica l’approfondimento

25 febbraio – ore 16.00

CURA, COLTURA E CULTURA DEL VERDE
Verde terapeutico: esperienze di successo degli healing garden in strutture ospedaliere, socio-assistenziali e scolastiche per un benessere, una bellezza e una partecipazione aperta ed esperienziale. Un panel multidisciplinare per comprendere al meglio il ruolo nuovo e le potenzialità culturali, pedagogiche, educative e curative del verde.
Organizzato da Sabina Antonini – EN Space network e moderato da Marilena Baggio, con la partecipazione di Studio Greencure, Studio MC A (Mario Cucinella Architects), Cooperativa Sociale Spazio Vita Ca’ Granda Niguarda, Laboratorio Verde, Floricoltura Pironi, Associazione Viviamolaq – Lap.
– Scarica l’approfondimento

25 febbraio – ore 17,00

TALK INTERNAZIONALI PER IL FUTURO DELLE NOSTRE CITTÀ: nell’ambito del meeting internazionale NEW GREEN CONNECTIONS promosso da Green City Italia – che prevede visite guidate di compratori, stakeholder e pianificatori internazionali nei padiglioni Myplant – si parlerà della futura European Green Capital Essen 2017 con Mr. Kindel. Modera Andreas Kipar.
– Scarica l’approfondimento

————

26 febbraio – ore 9,00

Nell’ambito del meeting internazionale NEW GREEN CONNECTIONS promosso da Green City Italia, si parlerà delle capitali verdi europee con un focus speciale sul caso d’eccellenza della Biblioteca degli Alberi di Milano.

A seguire, MILANO GREEN CITY? con il dialogo tra il moderatore Andreas Kipar e i candidati Sindaco della città di Milano.
Organizzato da Studio Land e Green City Italia, moderato da Andreas Kipar, con la partecipazione di Comune di Milano, Ministero dell’Ambiente, Fondazione Riccardo Catella, Conaf, ELCA e professionisti.
– Scarica l’approfondimento